lunedì 25 giugno 2018

Sommelier Toscana compie dieci anni



Oggi 25 giugno al St. Regis Florence Hotel la presentazione del numero celebrativo




Sommelier Toscana compie dieci anni. La rivista interamente dedicata al mondo della sommellerie del Granducato, diretta dalla giornalista Marzia Morganti Tempestini ed edita dal Gruppo Editoriale, arriva al suo decimo compleanno con un numero speciale, che sarà presentato in anteprima oggi 25 giugno all’Hotel St.Regis Florence di Piazza Ognissanti, in occasione della finale del concorso per eleggere il Miglior Sommelier AIS della Toscana 2018. Un numero speciale anche perché sancisce il passaggio di consegne dalla precedente presidenza di Osvaldo Baroncelli alla nuova, rappresentata dalla persona di Cristiano Cini.

“Le competenze nel 2006, quando ho iniziato il mio primo mandato di Presidenza erano agli albori – ha scritto nel suo ultimo editoriale da Presidente Baroncelli – e  gradualmente, grazie anche alla collaborazione di professionisti esterni, siamo cresciuti. Il progetto di una nuova testata regionale Sommelier Toscana, la creazione di un sito web innovativo, l’attivazione di nuovi canali di comunicazione, il restyling dell’immagine grafica, nuova impostazione comunicativa degli addetti stampa, hanno consentito una crescita costante sia sotto l’aspetto della comunicazione che del marketing. Grazie allo sviluppo di questi tasselli, da applicare a tutti i settori che regolano la comunicazione della nostra realtà,  si sono aperte le porte di un nuovo mondo ad AIS Toscana”.

Tra le pagine di questo numero di Sommelier Toscana, anche la prima intervista da Presidente di Cristiano Cini, che ha sottolineato di voler continuare ad investire e a dare un ruolo di primo piano alla comunicazione, non soltanto verso l’esterno ma altresì tra i soci stessi.

“Nel programma per il quadriennio 2018-2022 ho fatto esplicito riferimento a una maggior concentrazione di deleghe a livello territoriale – ha spiegato – perché è utile, non solo in Toscana ma nell’AIS in generale, far conoscere ai soci in modo più ampio quello che facciamo. Le parole chiave per il mio mandato da Presidente saranno dunque comunicare e condividere”.

A completare l’edizione “Speciale Decennale” di Sommelier Toscana, una serie di degustazioni “best of” dedicate al Brunello di Montalcino e al Chianti Classico Riserva degli ultimi dieci anni, wine tasting di vini leggendari toscani e mondiali da Biondi Santi e Masseto a Romanée-Conti, un focus sulle cantine più belle, interviste ai produttori enologicamente più significativi della regione, e una sezione dedicata alle interviste con realtà del food fortemente connesse ad AIS Toscana, come Roberto Lodovichi Presidente della Federazione Cuochi, l’associazione con cui AIS Toscana condivide il progetto Food&Wine in Progress. Una sinergia che negli anni si è tradotta anche in collaborazione fattiva all’interno della rivista.

CHI E' AIS
L’Associazione Italiana Sommelier, presente su tutto il territorio nazionale con oltre 40 mila soci, si prefigge lo scopo di qualificare la figura professionale del Sommelier e di valorizzare la cultura del vino, svolgendo attività di carattere didattico ed editoriale per diffondere la conoscenza e l’apprezzamento dei vini e delle altre bevande alcoliche. La Sezione territoriale toscana conta circa 4 mila soci.


Nicoletta Curradi


Nessun commento:

Posta un commento